Ti amo per caso

Tristan ed Elizabeth: due anime che hanno conosciuto il dolore!
La storia di Tristan ed Elizabeth. Una storia che ti toglie l’aria.

Ti amo per caso, titolo originale The Air He Breathes, è un romanzo di Brittainy C. Cherry facente parte della serie Elements, ma ognuno ha una storia a sé, tranne che per un elemento: l’aria che bisogna respirare a pieni polmoni!

Il titolo tradotto non trasmette tutta la potenza, la profondità che invece regala la lettura del romanzo. Dunque potrebbe essere l’unica pecca che ha.

Trama

«Hai presente quello spazio che c’è tra un incubo e un bellissimo sogno? Quando il domani non arriva mai e il passato non fa più male? Si, proprio dove il mio cuore batte allo stesso identico ritmo del tuo, il tempo non esiste ed è facile respirare? È lì che voglio vivere con te». Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole. «Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «E’ crudele». «E’ freddo». È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. E insieme abbiamo deciso di provare a riunire i frammenti del nostro passato. Poi, forse, avremmo potuto finalmente ricordarci di respirare…

Recensione

Il romanzo Ti amo per caso ha una capacità: toglie l’aria a chi lo legge! Perché? E’ un romanzo che devasta, che fa perdere qualunque barlume di speranza per poi iniziare davvero.

I protagonisti sono Elizabeth e Tristan, due cuori fatti a pezzi, mutilati a causa della perdita di persone molto importanti della propria vita. Elizabeth cerca di non vivere nel passato e reagire per la figlia, la dolce Emma, ma non è facile, perché c’è un grande vuoto.

Tristan invece è un uomo distrutto, ha praticamente perso la sua umanità. Ciò che prevale in lui è il dolore, che lo divora e non riesce a scacciarlo. E’ come se il sole non sorge e non tramonta, vive nell’ombra, nelle sue tenebre. Perché questo? Se la nebbia che si è creata, si alzasse, significherebbe dire addio al suo passato e Tristan ancora non è pronto.

La storia che viene raccontata dall’autrice è sia di perdita che di rinascita e inoltre è stata capace di disegnare i due protagonisti come due veri esseri umani. Non a caso si può notare l’umanità dei due quando si incontrano e si scontrano, quando soffrono e sbagliano. Insomma in questa storia c’è autenticità e non banalità, nessuna mezza verità, non c’è finzione.

E’ proprio questa caratteristica ad aver dato quel tocco di quotidianità che molte persone vivono. Non esistono persone perfette nella realtà, quindi perché devono esistere nelle pagine di un libro? I lettori hanno bisogno di avere la possibilità di identificarsi con i propri “eroi” ed è proprio questo che fa Brittainy C. Cherry con il suo romanzo.

Tutto ciò viene eseguito con uno stile fluido e coinvolgente; i sentimenti vengono descritti con naturalezza e in più la storia viene arricchita dai personaggi minori, che non sono semplici figure di contorno, ma danno quel tocco di “perfezione” al romanzo.

Consigli

Se vi è piaciuta la recensione di questo romanzo e vi ha fatto venire voglia di leggerlo, visto che dall’inizio alla fine toglie il respiro, avrete bisogno di qualcosa di rilassante, vi consiglio di assaggiare la tisana Camomilla Miele e Vaniglia.

Di seguito il link con la spiegazione ——>https://gustaleggendo.it/camomilla-alla-vaniglia-e-al-miele/

2 commenti

  1. È piacevole sorseggiare questa tisana dolce, così si può leggere questo libro ricco di sentimento e aspro , unendo ciò il risultato è proprio addolcito❤️❤️❤️????????????

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *