Plumcake allo yogurt senza burro e tè

Una dolce colazione o merenda con plumcake e tè.

Plumcake allo yogurt senza burro

Il plumcake è un dolce lievitato a base di farina, uova, zucchero, burro e altri ingredienti. Viene cotto in forno con appositi stampi rettangolari a pareti alte e servito a fette per colazione o per merenda. Il termine plumcake è stato dato in Inghilterra, per il semplice fatto che questo dolce, veniva preparato con le prugne secche. Oggi gli Anglosassoni preferiscono usare il termine fruitcake, lasciando agli Americani la parola plumcake per indicare le torte alle prugne.

INGREDIENTI

  • 180 g farina 00

  • 140 g zucchero semolato

  • 250 g di yogurt

  • un pizzico di sale

  • 100 ml olio di semi di girasole

  • scorza di un limone

  • 3 uova

  • 16 g lievito in polvere per dolci

  • 60 g fecola di patate

procedimento

  • Per preparare il plumcake allo yogurt senza burro, come prima cosa porre le uova intere in una ciotola capiente assieme allo zucchero e un pizzico di sale. Iniziare a montare il tutto con sbattitore elettrico, a velocità bassa, poi aumentarla.
  • Ottenuto un composto spumoso e chiaro, eliminare le fruste elettriche, sostituendole con una frusta a mano. Aggiungere lo yogurt (il gusto può essere scelto a piacimento) poco per volta, la scorza di un limone grattugiato (se si preferisce, si può usare anche quella già macinata), poi l’olio a filo e continuare a mescolare.
  • In un’altra ciotola setacciare la farina, la fecola di patate e il lievito per dolci, dopodiché aggiungere le polveri al composto precedente poco per volta, mescolando con una spatola dall’alto verso il basso, fino al termine delle polveri e ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  • Prendere uno stampo per plumcake da 23x10x7.5 cm (1 l di capacità), imburrarlo o foderarlo con carta da forno, versare l’impasto precedentemente ottenuto.
  • Cuocere il plumcake in forno preriscaldato a 170° per 55 min. circa. Fare prova stecchino, se risulta ancora umido, prolungare la cottura di qualche minuto.
  • Quando il plumcake allo yogurt senza burro sarà dorato, sfornarlo, lasciarlo raffreddare nello stampo, poi toglierlo e servirlo. Se piace si può fare una setacciata di zucchero a velo.

NOTE

    Dopo aver spiegato il procedimento del plumcake allo yogurt senza burro, mi piacerebbe parlarvi del tè e consigliarvelo assieme al dolce.

    Il tè è una bevanda davvero preziosa per la nostra salute. Studi odierni hanno dimostrato che il tè, soprattutto quello verde, riduce pressione e colesterolo, diminuendo il rischio di ictus e prevenendo alcuni tumori, in particolar modo quello al colon. Inoltre aiuta la digestione e rafforza i denti. Insomma sarebbe meglio dire che il tè di fatto allunga la vita.

    Ma come attivare questi benefici? Bisognerebbe preferire al tè in bustina, quello sfuso, perché le foglie sono meno lavorare e hanno più germogli bianchi. Inoltre la dose giusta è quella di tre tazze al giorno, cominciando dalla mattina, possibilmente a digiuno.

    Il tè deve restare in infusione per max 3 minuti, se resta di più si rischia di alterare il sapore e per addolcirlo sarebbe opportuno usare il miele piuttosto che lo zucchero, perché è più naturale e senza controindicazioni.

    La cosa migliore da fare sarebbe quella di abituare a bere il tè fin da piccoli! Ma se non piace ai grandi, come fare ad abituare i piccoli? Bisognerebbe pensare che è perfetto per sostituire i dannosi superalcolici!

    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *