La Lettera Scarlatta

Una donna condannata, costretta a portare una A sul seno!

Ester: un personaggio esemplare!

La Lettera Scarlatta è un romanzo di Nathaniel Hawthorne, considerato il suo capolavoro e tratta della vita di una giovane, Ester Prynne, che viene condannata per adulterio, costretta a portare per sempre la lettera A sul seno, fiammeggiante e scarlatta.

Trama

Una donna, una certa Ester Prynne, diventa fedifraga, con un uomo di chiesa. La donna resta incinta ma, non volendo rivelare il nome del padre, viene costretta a girare per la città con una A rossa cucita sull’abito.

Recensione

La Lettera Scarlatta è un romanzo pubblicato nel 1850, che ha avuto una genesi complessa e tormentata. Il libro ha un’impostazione classica e al tempo stesso innovativa, perché l’autore rivela le sue capacità di analisi psicologica.

Inoltre non si limita a dare vita a una indimenticabile rappresentazione dello spirito puritano all’epoca coloniale in America e in più propone una concezione dell’amore come grande forza creatrice della natura.

La storia d’amore di Ester Prynne, condannata a portare una fiammeggiante, scarlatta lettera A, che simboleggia il suo adulterio, ma non solo, anche arte e in fondo America, si trasforma in una vera e propria celebrazione degli istinti nella scoperta della gioia selvaggia e pura di vivere fino in fondo la propria esistenza, rivendicando il diritto alla passione.

La Lettera Scarlatta è un esempio di fusione tra la perfezione della trama, la caratterizzazione dei personaggi e la ricchezza di stile. Hawthorne fa di Ester un personaggio esemplare, alla quale riconosce una condanna ingiusta, ma non la assolve dal peccato, donandole soltanto compassione e pietà.

In fondo l’autore del romanzo riconosce la violenza di una società colpevole di determinati peccati.

Consigli

La Lettera Scarlatta non è certo un romanzo di facile lettura, a mio avviso è molto preciso e non bisogna mancare nessun passaggio, ma posso darvi un consiglio davvero “dolce”: provatelo a leggere gustando un muffin finto mimosa!

Di seguito vi lascio il link. —>https://gustaleggendo.it/tortine-finte-mimose/

Un commento

  1. Questo romanzo è rigido nel giudicare le donne, ma oggi forse è migliorato un po’ e quindi consoliamoci cn questi maffin dedicati a tutte le donne♥️♥️♥️

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *