Ciambellone

Un dolce soffice e gustoso da mangiare a colazione o merenda

Ciambellone

Il Ciambellone è un tipico dolce italiano, originario della regione Marche. Tradizionalmente è un dolce di origine contadina, consumato durante i banchetti, i pranzi familiari e le feste di comunità, come ad esempio i matrimoni. Questo dolce oggigiorno è consumato a colazione o a merenda, niente di più semplice per rendere sublime questi due momenti della giornata!

INGREDIENTI x uno stampo da 27 cm

  • 300 g farina 00

  • 250 g zucchero

  • 160 g burro / 125 ml olio di semi di girasole

  • 150 ml latte intero (preferibilmente)

  • Scorza di un limone non trattato

  • 1 bustina di lievito per dolci

  • zucchero a velo q. b.

  • 4 uova

procedimento

  • Per preparare il ciambellone, assicurarsi che gli ingredineti freddi di frigorifero restino per un po’ a temperatura ambiente, così sarà più semplice lavorarli. Una volta fatto ciò, porre il burro a pezzetti in una ciotola, o in alternativa dell’olio di semi di girasole, aggiungere lo zucchero e sbattere con delle fruste elettriche.
  • Quando l’impasto risulterà omogeneo, unire le uova, una alla volta e a velocità bassa, continuare a sbattere. Una volta ben amalgamato, aggiungere il latte a filo. Mescolare ancora e poi versare farina setacciata e il lievito, continuare a mescolare fino a che non si è assorbita del tutto.
  • A questo punto aggiungere la scorza di un limone non trattato, per aromatizzare il ciambellone. L’impasto è pronto!
  • Imburrare e infarinare uno stampo per ciambella da 27 cm (mi raccomando misurate in superficie) e versare il composto, distribuendolo in modo omogeneo con una spatola o girando lo stampo.
  • Cuocere il ciambellone in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa. Fare sempre prova stecchino per constatare che l’impasto sia asciutto all’interno, altrimenti prolungare la cottura di qualche minuto. Una volta cotto, sfornare e lasciare raffreddare.
  • Una volta che si è freddata, spolverare con dello zucchero a velo e servire!

NOTE

  • Il ciambellone si può conservare sotto una campana di vetro per circa 3 giorni e per di più dopo la cottura può essere congelato, ovviamente una volta che si è raffreddato completamente!

Consigli

Affinchè il Ciambellone sia più gustoso, lo si può armatizzare con i semi di una bacca di vaniglia, con della scorza di un’arancia se non si ha in casa quella di limone. Si può “impreziosirlo” con semi di papavero, gocce di cioccolato fondente, a latte o bianco, uvetta passa o frutta candita. Io preferisco la versione con gocce di cioccolato, ma la scelta sta a chi prepara questo invitante e gustoso ciambellone! Inoltre lo si può gustare accompagnato da una tazza di latte e caffè o altro tipo di infusi o tisane.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *